My Life

Sapori del passato

2 giugno 2011

Ogni anno e’ come una sorta di tradizione, fine maggio, i primi di giugno e’ il periodo in cui si mangia… di cosa sto parlando? Del gelso, una pianta da frutto originaria dell’asia che almeno dalle mie parti e’ molto diffusa ed utilizzata per i suoi piccoli ma gustosi frutti, molto dolci.

Ci sono due tipi di piante, una ha frutti bianchi, e l’altra ha frutti “neri” sono di colore scuro, quasi nero, i secondo sono secondo me piu’ dolci di quelli bianchi, ma in mancanza di altro mi accontento di mangiare quelli bianchi che secondo me sono comunque buonissimi.

E’ un gusto che mi ricorda un po’ l’infanzia o comunque la “gioventù” che mi piace riscoprire perche’ il gusto particolare e la tipologia di frutto forse sconosciuta ai piu’ mi riporta alle scorpacciate fatte sotto l’albero che c’era vicino a scuola o a cestini e cestini che giornalmente mangiavo fino alla nausea quasi.

E’ un sapore purtroppo in via d’estinzione, dato che le piante reperibili nelle campagne dalle mie parti giu’ al sud sono sempre meno ed e’ sempre piu’ difficile reperirli.

E’ un peccato perche’, almeno per me rappresentano uno di quei sapori del passato che non voglio dimentica, ma ogni tanto riscoprire…

Chi di voi conosceva il gelso? L’avete mai mangiato? Che ne pensate?

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

Rispondi