Music Tivu' & Cinema Varie

Gli spot in tv

12 giugno 2006

Ormai qualsiasi prodotto che punta al [tag]pubblico[/tag], non puo’ fare altro che farsi una [tag]bella[/tag] [tag]pubblicità[/tag] in [tag]tv[/tag] e mandarla a ripetizione fino allo sfinimento. Ci sono molte aziende che riescono nell’intento, realizzando o facendo realizzare delle belle pubblicita’, magari simpatiche, vedi quella di amica chips con il grande 😀 [tag]siffredi[/tag], con un sottile doppio senso, ha fatto sorridere un casino di persone, ma c’e’ da dire che a molte altre ha fatto lamentare… come si fa’… mah contenti loro, a mio avviso e’ stata un’idea geniale, realizzata superbamente.

Ma torniamo nel concreto, gli [tag]spot[/tag] pubblicitari, io ne ho visti due (2) che a dir poco mi hanno incantato, non tanto per il prodotto, ma per la loro realizzazione, la combinazione di audio, [tag]video[/tag] e testo, trovando un connubio a dir poco favoloso. Ma vediamole meglio nel dettaglio…

Spot 1 – in ordine di uscita. Intitolato Il [tag]sole[/tag], spot della [tag]Bacardi[/tag], per il Bacardi Reserva, protagonista dello spot, il sole, che, per voce di Mario Zucca, dice di essere triste, perchè il suo più grande [tag]desiderio[/tag] è quello di vivere una notte per poter vedere la vita degli uomini durante le feste Bacardi.

Lo spot recita cosi’: “io sono la luce, il calore, senza tregua, invece voi, voi che divorate la notte, voi che inseguite il mistero, voi che celebrate l’ambiguo, voi che vi fate sedurre dalle passione, tentare dai sensi, voi che mi avete adorato come fossi un Dio, non vi siete mai chiesti se io abbia un desiderio, vorrei vivere una notte, anche una sola.”

La musica e’ dei Limp Bizkit con Creamer (Radio is dead).

 

Spot 2 – In questo caso non c’e’ un titolo specifico, credo, ad ogni modo e’ dell’Alfa Romeo, piu’ precisamente dell’Alfa 159 SportWagon, lo spot è composto da scene molto poetiche che inneggiano al prevalere del [tag]cuore[/tag] sulla ragione: una sposa che si tuffa in mare, due anziani che si baciano sotto la pioggia, un uomo in un acquario…
Lo spot recida cosi’: “osservate con quanta previdenza, la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia, infuse nell’uomo piu’ passione che ragione, perche’ fosse tutto meno triste, se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchia neppure ci sarebbe, la vita umana non e’ altro che un gioco della follia… il cuore ha sempre ragione.”

La musica e’ di Michael Andrews con Goldfish.

 

A mio modesto avviso sono fantastiche, e non penso che ora come ora in [tag]televisione[/tag] ci siano altri spot di questo livello. Che altro aggiungere… ah si, non sono d’accordo solo su una cosa, nel secondo spot, alla fine dice “il cuore ha sempre ragione” ahime’ non sempre ha ragione…

Potrebbe interessarti anche

Nessun commento

Lascia una risposta