~Cerbero's Blog

Quando la follia si trasforma in bits…

Non so’ che scriverci

Oggi pensavo, e ultimamente mi capita troppo spesso (il che e’ [tag]male[/tag]), che non e’ nemmeno giovedi’, anzi a quest’ora si, e che gia’ posso dire che e’ stata una [tag]settimana[/tag] di [tag]merda[/tag]!
Lunedi’, esiste un giorno peggiore? Penso proprio che sia impossibile, ma non solo in generale, una serie di motivazione che non sto qui a scrivere, e perche’ non c’ho voglia, e perche’ son azzi miei… comunque e’ partita (la settimana e non solo) uno schifo.
Martedi’, giorno dopo lunedi’ per chi ancora non se ne fosse accorto, migliorato qualcosa? Mah, io direi peggiorato, effettivamente si puo’ andare di male in meglio? No! infatti si dice “di bene in meglio”, e “di male in peggio” ed io mi domando, quando si sistemano le cose? La risposta? Mai! passiamo avanti che e’ meglio…
Mercoledi’, meta’ settimana, 3 giorni dal principio, dallo start, partenza, via, effettivamente bisogna dire che i vecchi detti, quelli che mia [tag]nonna[/tag] mi ripeteva fino alla [tag]nausea[/tag], sono veri (vedi martedì), [tag]comunicazioni[/tag] 0 (zero) anzi, direi manco zero, perche’? E chi puo’ dirlo… fatto sta che e’ come se non esistessi, e questa non e’ una bella sensazione, almeno per me… ma andiamo avanti, mercoledi’, giorno lavorativo, essi’, voglia di [tag]lavorare[/tag] manca come sempre, ma se non altro e’ stato quasi tranquillo, se non fosse che ero ossessionato dal [tag]cellulare[/tag] che non dava alcun segno di [tag]vita[/tag]…
Giovedi’, ma e’ appena iniziato come fai a dire gia’ come sara’? Io posso, sara’ uno [tag]schifo[/tag], vedendo l’andamento della settimana… previsioni: mercato, servizi vari, pranzo, tv, doccia, lavoro, casa, cena, tv e/o pc, letto. Comunicazioni? Beh non dipende da me.
Venerdi’, se giovedi’ si sapeva… mica sono un [tag]metereologo[/tag] e mica la vita di una persona funziona a previsioni, questo pure e’ vero, ma… vabbe’ ok, mi astengo.
Sabato? Ah beh, pensavo migliorasse, almeno da quello che mi era stato detto, poteva essere il ciel sereno dopo l’acquazzone, ci spero ancora, vedremo cosa accadra… come si dice… la speranza e’ l’ultima a morire.
Domenica, lasciamola al caso…

Per i lettori del [tag]blog[/tag], quelli un po’ piu’ assidui, quelli che ci capitano, o quelli che non sanno manco come ci siano capitati, non preoccupatevi, per me e’ tutto chiaro, vi ricordo semplicemente di leggere “la descrizione” del blog, in modo da essere un tantino piu’ tranquilli… vado a [tag]letto[/tag]…

Arturo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Torna in alto