eBuzzing

Save the Children Lista dei Desideri 2009

6 dicembre 2009

Non sai cosa regalare per Natale? Perché non uno yak, 40 polli, una zanzariera, un posto a scuola o alberi da frutta? Grazie a Save the Children puoi scegliere tra 22 regali utili garantendo un futuro a milioni di bambini in tutto il mondo.

L’ormai celebre iniziativa Lista dei Desideri si arricchisce di nuovi doni e lancia la campagna per trasformare un regalo “DA FUTILE AD UTILE”.

Con l’avvicinarsi del Natale, Save the Children, la più importante organizzazione internazionale indipendente per la tutela e la promozione dei diritti dei bambini di tutto il mondo, torna a proporre la Lista dei Desideri: questa innovativa soluzione di regalo virtuale e solidale, grazie alla generosità di migliaia di italiani, negli ultimi due anni ha consentito a Save the Children di dare un importante contributo per garantire educazione di qualità a 5.500 bambini in Sud Sudan, nonché costruire asili comunitari per 300 bambini in Etiopia e migliorare la salute e la nutrizione di altri 2.100.

La Lista dei Desideri è un modo per offrire e farsi offrire regali originali, seppur virtuali, ma di grande valore. Per farlo è sufficiente andare sul sito www.savethechildren.it, scegliere uno tra i 22 regali messi a disposizione ed effettuare on-line la donazione corrispondente. La persona cui si desidera offrirlo sarà gratificata ricevendo una cartolina (cartacea o elettronica) quale simbolo di un regalo che migliora la vita di un bambino nel mondo. Concretamente si farà una donazione a beneficio dei bambini delle aree in cui Save the Children lavora.

Nella Lista dei Desideri ci sono regali per tutte le tasche, da 10 a oltre 1.000 euro, ma soprattutto regali utili. Quest’anno, l’intera campagna di comunicazione ideata propone di trasformare i regali futili in regali utili. Molti di noi, ogni anno a Natale, infatti, ricevono e fanno doni che vengono relegati in fondo ad un cassetto: Save the Children propone invece di trasformarli in uno Yak – il bue tibetano che Giobbe Covatta ha contribuito a rendere famoso negli scorsi anni – 40 polli o 100 vaccini, regali che contribuiscono realmente a migliorare la vita di migliaia di bambini.

Volete dare il vostro seppur piccolo contributo? visitate il sito di Save the Children e fate il vostro regalo, anche in un periodo di crisi 10 euro non sono tanto, ma per i bambini in Etiopia possono essere un grande regalo.

Come ultima cosa, per chi e’ FaceBookiano segnalo il link al Test “scopri il regalo che fa per te“: http://www.facebook.com/apps/application.php?id=212206632386

Grazie a tutti coloro che daranno il loro contributo. Personalmente ringrazio PromoDigital ed Umberto come loro rappresentante per questa iniziativa, in quanto grazie a questo semplice articolo, che a me non e’ costato nulla scrivere, doneranno 10 Euro.

Potrebbe interessarti anche

3 commenti

  • Rispondi La Lista dei Desideri Save The Children | speciale in Liquida 10 dicembre 2009 alle 10:15

    […] Save the Children Lista dei Desideri 2009 […]

  • Rispondi Anno nuovo, nuovi propositi. L’Arrotino come il Socialnetworking. « L'ARROTINO CREATIVO 4 gennaio 2011 alle 15:39

    […] di buzz marketing (da “buzz”, termine che richiama il ronzio delle api) di Sony Ericsson e Save the Children, la cui strategia  si è basata sull’individuazione di un certo numero di blogger, che poi hanno […]

  • Rispondi Save the Children Lista dei Desideri 2010 | ~Cerbero's Blog 15 settembre 2011 alle 13:49

    […] avevo parlato anche l’anno scorso che come quest’anno grazie a questo mio piccolo ed insignificante gesto, PromoDigital, […]

  • Rispondi